Oncologia Integrata

Oncologia Integrata

Franco Cracolici

Articolo pubblicato su MNC Toscana

Il progetto di Oncologia Integrata sviluppato nel Centro Ospedaliero di Riferimento per la Medicina Integrata nel percorso ospedaliero della Regione Toscana, ha la finalità di rendere fruibile la medicina integrata per i pazienti oncologici durante tutto il loro percorso diagnostico-terapeutico, quindi oltre che per i pazienti oncologici in terapia antitumorale, anche per i pazienti in cure palliative assistiti presso l’Unità di Cure Palliative e l’Ambulatorio per la Terapia del Dolore dell’ ospedale Misericordia di Grosseto. Il nostro progetto ha voluto rappresentare un momento di verifica anche del programma di ricerca della Joint Action europea EPAAC (European Partnership for Action Against Cancer), che ha assegnato all’omeopatia e all’agopuntura il grading 1B nei disturbi vasomotori della menopausa iatrogena, all’omeopatia il grading 1B nelle radiodermiti, nell’ansia e nella depressione e all’agopuntura grading 1A nella nausea e nel vomito post-chemioterapico

.

Dal febbraio 2011 al 2013 le visite effettuate ai pazienti oncologici hanno rappresentato in media il 5% di tutti i pazienti visitati presso il Centro di Medicina Integrata; dal 2014 in poi nel numero delle consultazioni in oncologia integrata si è costantemente incrementato (Fig 1)

[…]

Per ricevere l’approfondimento direttamente sulla propria casella di posta:

Nome*
Cognome*
Il tuo indirizzo Email*